Lozione alla Calendula in caso di ferite: la ricetta.

Di Jessica Peralta
A1080932-C1C0-448D-8481-B54EDAD409C7

La calendula è una di quelle erbe multiuso che dovrebbe essere sempre presente nel tuo kit di emergenza. Conosciuta per favorire la guarigione delle ferite, per le sue proprietà cicatrizzanti, antinfiammatorie nonché antimicrobiche e antimicotiche, la calendula è un potente alleato quando si tratta di aiutare a mantenere l’organismo  in salute.

Esistono diversi modi per somministrare la calendula, inclusa una lozione, che funziona particolarmente bene per le ferite.

Poiché la tintura di calendula contiene alcol (le tinture sono solitamente estratti di alcool di un’erba), non dovrebbe essere applicata direttamente sulla pelle lesionata poiché l’alcol va ad interferire con la guarigione della ferita (Will Falconer DVM).

È qui che entra in gioco la lozione. Questa si ottiene facilmente aggiungendo della tintura ad una soluzione salina fatta in casa.

Ricetta rapida per la preparazione della lozione alla Calendula

La normale soluzione salina è la concentrazione di sale che tutti noi mammiferi abbiamo nel nostro sangue, che si aggira intorno allo 0,9 per cento“, dice Falconer.

Ricetta salina:

Aggiungere 1/4 di cucchiaino di sale da cucina in una tazza di acqua purificata

Ricetta Calendula Lotion:

Una tazza di soluzione salina normale (1/4 di cucchiaino di sale + una tazza di acqua depurata) + 20-40 gocce di tintura di calendula

Applicazione:

Usa dei dischetti di cotone per tamponare  la lozione di calendula su una ferita oppure applicala direttamente e delicatamente sulla ferita due o quattro volte al giorno.

La lozione può essere utilizzata in caso di ferite aperte che sanguinano molto e / o che sembrano infettate (inizio di formazione di pus o pus già formato) ma anche in caso di ferite che appaiono infiammate con bordi rossi.

Ha proprietà naturali antibatteriche e stimola la riproduzione cellulare che [aiuta] la guarigione e una rapida riparazione dei tessuti“, dice Falconer.


Articolo di Jessica Peralta, pubblicato sulla rivista Dogsnaturallymagazine

#Barf-bornagainrawfeeders

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...